Loading...

Freestyle ma non solo, ecco il rapper Shame

1) Ciao Shame, siamo felici di avere nuovamente la possibilità di intervistarti. Voglio giusto per iniziare chiederti di presentarti, che magari qualche lettore ancora non ti conosce.

Come posso descrivermi in poche righe? Sono un Freestyler / Mc / Storyteller... insomma un rapper, ma fuori dai soliti canoni che ricerca l'originalità. Per il resto, che parli la musica per me :D

2) Questa intervista, oltre a essere fatta a scopo promozionale nei tuoi confronti, serve anche a darti la possibilità di spiegare meglio il nuovo contest che hai messo in piedi insieme a Golden Age World Wide.

Primo Round, è un contest che nasce dalla mancanza di eventi simili nella città di Torino. Spronato dalla mia ragazza e con l'aiuto della Golden Age, siamo riusciti a tirar su una Battle di Freestyle fuori dal comune. (che si tiene all'Arteficio Showroom in Via Bligny 18/L)
Ogni tappa prevede una Giuria e un Live d'eccezione sempre differenti, così come saranno differenti le modalità di combattimento fra i freestylers (dalle immagini, agli argomenti, agli oggetti ecc...)
Siamo giunti alle ultime tappe, prima della finalissima di Giugno con 400€ in palio dove si sfideranno i vincitori delle tappe precedenti e chi riuscirà ad entrare la sera stessa.
Questa che è partita ad Aprile, non è che una Pre-Edition di quello che sarà il Contest vero e proprio che partirà da Ottobre con un appuntamento mensile.
Insomma una bella iniziativa per condividere questa passione e dar spettacolo.

3) Domanda scontata ma è giusto fartela: come è stato il livello al contest fino a questo momento?

Non me l'aspettavo, ma queste prime due tappe son state più che soddisfacenti, nonostante non siano venuti molti freestylers da fuori. All'inaugurazione con live di Mastino, abbiamo avuto una finale da 38 minuti fra Nessuno e Galil (con la modalità: immagini) dove hanno fatto volare il pubblico e me compreso.
Idem la tappa successiva con il live di Murubutu, vi è stata una finale infuocata fra Sem e Galil.
Ricordo che i video delle finali sono disponibili sul canale Youtube: Primo Round

4) In altre occasioni ti avevamo chiesto quali fossero la canzone alla quali ti sentissi più legato. Oggi giriamo la domanda: c'è una canzone che, a distanza di anni, non ti rappresenta più?

Ottima domanda, forse è "Back To Old School": non per il contenuto del pezzo che condivido sempre, ma per una crescita da parte mia a livello metrico e generale.
Ma è il bello del non fermarsi mai e provare sempre a migliorarsi.

5) Domanda che ti avranno già fatto in molti: ma il nome Shame da dove arriva?

Il mio NickName "Vergogna" deriva appunto da un appellativo che mi diedero i miei amici da appena diciassettenne, poichè che si trattasse di far festa, di bere, di non dormire o di fare qualunque cosa esagerata ero colui che non si tirava mai indietro. così decisi di "inglesizzarlo".
Oltrechè piacermi perchè in un'era dove l'autocelebrazione regna sovrana, volevo contraddistinguermi facendo dell'autoironia.

6) La tua non presenza al Mic Tyson di quest'anno ha avuto un significato per te?

Assolutamente sì, già solo l'essere stato chiamato come Testa di Serie da Nitro in persona è stato un onore.
In Primis, mi ha aiutato un sacco a crescere abituandomi ad un pubblico così numeroso (che prima non avevo mai visto) e a sciogliermi a livello di tensione per le prossime gare così grosse (come il Genova Hip Hop Festival).
Non vedo l'ora di tornare alla prossima edizione e dar ancora di più.

7) Se un giorno la musica non dovesse più essere parte del tuo essere avresti il coraggio di mollarla?

Assolutamente no! Farà sempre parte del mio essere non la abbandonerò mai: È una certezza.

8) C'è un periodo della giornata durante il quale scrivere ti viene con maggiore facilità?

Sì, preferisco di gran lunga la notte, mi ritrovo a fare after dove ho la tranquillità di essere solo con la musica e trovo maggior facilità e creatività!

9) In ogni mia intervista si trova una domanda extra musicale: il tuo pensiero nei confronti della pedofilia?

Penso sia una malattia orribile, forse una delle cose più brutte di cui è capace un essere umano. Penso che chi esegua un atto del genere, non debba mai più veder la luce del sole.

10) Saluta e ringrazia chi vuoi.

Un Abbraccio gigante a te, a Radio Maraia, agli ascoltatori ed a chiunque creda in me!

di JD
Radio Maraia / Paranoid Review


Ritorna alla home


Vai all'intervista

1) Ciao Shame, siamo felici di avere nuovamente la possibilità di intervistarti. Voglio giusto per iniziare chiederti di presentarti, che magari qualche lettore ancora non ti conosce.

Come posso descrivermi in poche righe? Sono un Freestyler / Mc / Storyteller... insomma un rapper, ma fuori dai soliti canoni che ricerca l'originalità. Per il resto, che parli la musica per me :D

...continuatorna indietro

2) Questa intervista, oltre a essere fatta a scopo promozionale nei tuoi confronti, serve anche a darti la possibilità di spiegare meglio il nuovo contest che hai messo in piedi insieme a Golden Age World Wide.

Primo Round, è un contest che nasce dalla mancanza di eventi simili nella città di Torino. Spronato dalla mia ragazza e con l'aiuto della Golden Age, siamo riusciti a tirar su una Battle di Freestyle fuori dal comune. (che si tiene all'Arteficio Showroom in Via Bligny 18/L)

...continuatorna indietro

Ogni tappa prevede una Giuria e un Live d'eccezione sempre differenti, così come saranno differenti le modalità di combattimento fra i freestylers (dalle immagini, agli argomenti, agli oggetti ecc...)
Siamo giunti alle ultime tappe, prima della finalissima di Giugno con 400€ in palio dove si sfideranno i vincitori delle tappe precedenti e chi riuscirà ad entrare la sera stessa.
Questa che è partita ad Aprile, non è che una Pre-Edition di quello che sarà il Contest vero e proprio che partirà da Ottobre con un appuntamento mensile.
Insomma una bella iniziativa per condividere questa passione e dar spettacolo.

...continuatorna indietro

3) Domanda scontata ma è giusto fartela: come è stato il livello al contest fino a questo momento?

Non me l'aspettavo, ma queste prime due tappe son state più che soddisfacenti, nonostante non siano venuti molti freestylers da fuori. All'inaugurazione con live di Mastino, abbiamo avuto una finale da 38 minuti fra Nessuno e Galil (con la modalità: immagini) dove hanno fatto volare il pubblico e me compreso.
Idem la tappa successiva con il live di Murubutu, vi è stata una finale infuocata fra Sem e Galil.
Ricordo che i video delle finali sono disponibili sul canale Youtube: Primo Round

...continuatorna indietro

4) In altre occasioni ti avevamo chiesto quali fossero la canzone alla quali ti sentissi più legato. Oggi giriamo la domanda: c'è una canzone che, a distanza di anni, non ti rappresenta più?

Ottima domanda, forse è "Back To Old School": non per il contenuto del pezzo che condivido sempre, ma per una crescita da parte mia a livello metrico e generale.
Ma è il bello del non fermarsi mai e provare sempre a migliorarsi.

...continuatorna indietro

5) Domanda che ti avranno già fatto in molti: ma il nome Shame da dove arriva?

Il mio NickName "Vergogna" deriva appunto da un appellativo che mi diedero i miei amici da appena diciassettenne, poichè che si trattasse di far festa, di bere, di non dormire o di fare qualunque cosa esagerata ero colui che non si tirava mai indietro. così decisi di "inglesizzarlo".
Oltrechè piacermi perchè in un'era dove l'autocelebrazione regna sovrana, volevo contraddistinguermi facendo dell'autoironia.

...continuatorna indietro

6) La tua non presenza al Mic Tyson di quest'anno ha avuto un significato per te?

Assolutamente sì, già solo l'essere stato chiamato come Testa di Serie da Nitro in persona è stato un onore.
In Primis, mi ha aiutato un sacco a crescere abituandomi ad un pubblico così numeroso (che prima non avevo mai visto) e a sciogliermi a livello di tensione per le prossime gare così grosse (come il Genova Hip Hop Festival).
Non vedo l'ora di tornare alla prossima edizione e dar ancora di più.

...continuatorna indietro

7) Se un giorno la musica non dovesse più essere parte del tuo essere avresti il coraggio di mollarla?

Assolutamente no! Farà sempre parte del mio essere non la abbandonerò mai: È una certezza.

8) C'è un periodo della giornata durante il quale scrivere ti viene con maggiore facilità?

Sì, preferisco di gran lunga la notte, mi ritrovo a fare after dove ho la tranquillità di essere solo con la musica e trovo maggior facilità e creatività!

...continuatorna indietro

9) In ogni mia intervista si trova una domanda extra musicale: il tuo pensiero nei confronti della pedofilia?

Penso sia una malattia orribile, forse una delle cose più brutte di cui è capace un essere umano. Penso che chi esegua un atto del genere, non debba mai più veder la luce del sole.

10) Saluta e ringrazia chi vuoi.

Un Abbraccio gigante a te, a Radio Maraia, agli ascoltatori ed a chiunque creda in me!

di JD
Radio Maraia / Paranoid Review


Ritorna alla hometorna indietro

Lascia un tuo commento